L’esperienza trentennale come psicoterapeuta mi mette quotidianamente in contatto con la sofferenza umana nelle sue varie sfaccettature e intensità. Ho incominciato a leggere il Vangelo e interrogarlo a partire da questi mali che incontro personalmente e dai vari accadimenti che mi sollecitano esteriormente. Poi mi sono avvicinato ricercando l’umanità che Gesù andava toccando, osservando nelle sue parole e nei suoi gesti quale soluzione-via stava svelando. La ricerca sull’attualità vuole cogliere un tutto in un frammento, così come ogni insieme offre un’idea di senso e una trama di significato all’esistenza. Mi piace scoprire la “via“ indicata nel Vangelo, la trovo umana e spirituale, il suo valore è la dignità della persona nella continua ricerca e affermazione della libertà.



Ultima Omelia


Luca 20,36 Vivere da figli di Dio | XXXII TO C 2019-11-10